Contenuto principale

Messaggio di avviso

 

L’offerta formativa dell’Istituto prevede un percorso quinquennale caratterizzato da un biennio comune, secondo biennio e quinto anno, al termine del quale si consegue il diploma di istruzione secondaria superiore nel settore Tecnologico e per gli indirizzi:

  • INFORMATICA
  • CHIMICA, MATERIALI E BIOTECNOLOGIE
  • ELETTRONICA ED ELETTROTECNICA
  • MECCANICA E MECCATRONICA

 

Le risorse offerte dall’autonomia scolastica e dalla ricchezza tipica del mondo della comunicazione e delle nuove tecnologie, permettono all’Istituto di garantire un percorso scolastico dotato di creatività e innovazione avvicinandosi alla sensibilità dei ragazzi e al tessuto produttivo del territorio.

Oltre alle finalità formative ed educative proprie di un Istituto Tecnico, scopo fondamentale della nostra scuola è intercettare l’evoluzione del fabbisogno di competenze che emerge dalle richieste del mondo del lavoro e offrire una risposta alle nuove necessità occupazionali.

 

Per rispondere all’evoluzione sempre più rapida delle professionalità richieste e, nel contempo, stabilire un’alleanza formativa stabile con il sistema produttivo, il mondo del lavoro e delle professioni, facilitando lo scambio di informazioni e l’aggiornamento continuo sui fabbisogni formativi delle aziende e sulla spendibilità dei titoli di studio, la scuola a partire da quest’anno scolastico propone le seguenti Curvature degli indirizzi di specializzazione, utilizzando le quote di autonomia  del curricolo di base:

 

  • TECNICO AUDIO/VIDEO PER IL CINEMA E LA TELEVISIONE

L’obiettivo è formare un Perito Informatico, tecnico audio e video per la produzione e postproduzione cine/televisiva in grado di utilizzare tecnologie e strumenti audio e video nel campo del cinema, teatro e televisione.

Le attività formative, disciplinari e laboratoriali saranno finalizzate alla costruzione di una figura professionale nei nuovi media, in quanto consentiranno  l’acquisizione di capacità e competenze (tecniche in tutte le nuove attività della comunicazione, della fotografia, della cinematografia e della televisione) che favoriranno l’inserimento nel gestione dell’immagine, della fotografia e video. 

 

  • TECNICO PER L’AMBIENTE E L’ENERGIA SOSTENIBILE   

Tra le richieste di figure professionali qualificate si va affermando sempre più quella legata alle problematiche tecniche poste in campo energetico. Un tecnico specializzato in energie rinnovabili inizia a divenire sempre più indispensabile in contesti sia industriali che civili.

Questa curvatura riguarda gli indirizzi di Informatica, Elettrotecnica e Meccanica in campo “Energetico-Ambientale”. Tale curvatura renderà disponibili in orario curricolare dei percorsi di sostenibilità ambientale ed in particolare afferenti l’utilizzo di energia eolica, energia solare (termica e fotovoltaica), energia geotermica, energia da biomasse, distribuiti sul secondo biennio e quinto anno.

 

  • TECNICO PER L’INNOVAZIONE TECNOLOGICA, LA ROBOTICA E LA DOMOTICA

Le attività formative saranno finalizzate al  potenziamento dell’apprendimento delle conoscenze più innovative dei sistemi elettronici  robotizzati, con particolare riferimento all’applicazione delle tecniche di  progettazione, simulazione e realizzazione di robot che possano trovare impiego soprattutto in campo industriale e in domotica.

 

  • TECNICO PER IL RESTAURO E LA CONSERVAZIONE DEI BENI ARTISTICI

Questa curvatura, destinata all’indirizzo chimico, ha per obiettivo l’approfondimento dei principi e delle tecniche chimico-fisiche necessari alla conservazione, alla tutela e al restauro del patrimonio artistico. È evidente l’arricchimento della figura professionale in uscita con l’acquisizione di competenze teoriche e pratiche di forte impatto, vista l’entità del patrimonio culturale e artistico del territorio campano.

 

Ciò consentirà di creare figure professionali con competenze specifiche e spendibili sul mercato del lavoro e/o nei percorsi di istruzione superiore ed universitaria, a livello locale e nazionale, aggiornate agli indirizzi delle politiche comunitarie in materia.

I differenti profili sono descritti nel dettaglio negli Indirizzi e Profili di Studio all’interno del Piano dell’Offerta Formativa dell’Istituto.

 

L’Istituto si propone altresì di realizzare il successo scolastico e formativo del più alto numero di studenti possibile, favorendo un processo educativo che valorizzi le attitudini e capacità di ciascuno, considerando i tempi e le caratteristiche individuali, rispettando ogni cultura, rifiutando ogni forma di discriminazione, prestando attenzione al processo di maturazione sia cognitivo che affettivo-emotivo, anche nel caso di alunni diversamente abili.

La scuola è inoltre impegnata a diffondere tra tutto il personale, docente e non docente, una "cultura della qualità" orientata verso i risultati, con attitudine operativa a rilevare e misurare gli obiettivi di ogni procedura ai fini di un reale miglioramento dei servizi erogati.